La vendetta di Agota Kristof

agota

Recensione

Venticinque mini racconti, frammenti di vita deliranti e grotteschi, un “calcio sui denti” per chi s’impegna, a volte, cerca di migliorare il proprio modo di vivere, la propria condizione e la vita… zac! Gli dà la mazzata.  Qualcosa in cui si spera ma che poi non si realizza, che lascia l’amaro in bocca e un senso di inadeguatezza, di “disturbo”, di disagio e di presa in giro che rimane attaccato alle ossa. E’ un libricino che si legge in un paio d’ore, ma non per questo non lascia il segno, anzi. Breve, conciso ed estremamente efficace.

 

 

Trama

Solitudini, alienazioni, fratture, perdite: venticinque brevissimi e fulminanti racconti in cui Agota Kristof esprime il disagio piú profondo con i toni del grottesco e del surreale, e con la sua consueta capacità di arrivare all’anima delle cose.

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.611 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress