Alcune sono da brividi, altre da divorare… sono le novità della settimana

Buongiorno! Ecco le tantissime novità, per tutti i gusti, sugli scaffali da questa settimana.

 

IL CORAGGIO DI RESISTERE

DI CHRIS EDMONDS

FB_IMG_1650825587071

Genere: Narrativa STORICA

Costo: 22,00

pag. 400

Editore: Harper Collins

Come molti di coloro che combatterono nella Seconda guerra mondiale, Roddie Edmonds, un umile soldato americano originario del Tennessee, non amava parlare di quell’esperienza. Nemmeno suo figlio Chris conosceva i dettagli di ciò che aveva vissuto nello Stalag IXA, uno dei più grandi e famigerati campi di prigionia in Germania, dove fu deportato dai nazisti dopo essere stato catturato insieme ai suoi commilitoni nel corso dell’Offensiva delle Ardenne. Settant’anni dopo Chris, rileggendo per caso i suoi diari di guerra, ha pensato di ricostruire la storia del padre e ha ripercorso a ritroso le sue tracce dalla cittadina del South Carolina da cui era partito fino a un campo vicino a Ziegenhain dove, guardando il Male dritto negli occhi, aveva sfidato un soldato nazista a sparare. Durante quel viaggio Chris Edmonds ha raccolto documenti e intervistato molti sopravvissuti, scoprendo che quello non era stato l’unico gesto eroico del padre.

 

LA LISTA DEI SOSPETTI

DI MEGAN MIRANDA

FB_IMG_1650825598351

Genere: Thriller

Costo: 19,90

Pagg: 359

Editore: Piemme

Avery Greer neanche ricorda cosa fosse la sua vita prima di Sadie. Sadie che, con la sua famiglia ricca e perfetta, ogni estate arrivava per le vacanze a Littleport, nel Maine, la cittadina sull’oceano dove Avery è nata e cresciuta e che, dopo un inverno fantasma, ogni anno si risveglia per la bella stagione. È così che è nata la sua amicizia con Sadie – la ragazzina di città che tornava d’estate a riempire l’esistenza vuota della ragazzina del posto. Per sei anni, Avery e Sadie sono state inseparabili. Fino a quella notte. Quando, durante una festa, ai piedi della scogliera viene ritrovato un corpo senza vita. Quello di Sadie. L’ultimo contatto che Avery ha avuto con lei sono stati tre puntini sul telefono, il segnale che dall’altra parte qualcuno stava scrivendo… ma poi i puntini sono scomparsi, ed è rimasto solo il silenzio. Adesso Avery è costretta a fare i conti con quel silenzio, e non solo.

 

LA MEMORIA DEL SAMURAI

DI NATASHA PULLEY

FB_IMG_1650825607345

Genere: Fantasy

Costo: 20,00

Pagg: 512

Editore: Bompiani

Siamo nel 1888, cinque anni dopo le vicende dell’Orologiaio di Filigree Street (ammesso che in questa storia abbia un senso contare il tempo alla nostra maniera). Thaniel Steepleton, debilitato dal rigido clima londinese, è in partenza per il Giappone con una missione delicata: la sede della legazione britannica a Tokyo è infestata di fantasmi, e il suo compito è far luce su quanto sta accadendo. Con lui c’è tutta la famiglia: Keita Mori, l’orologiaio che ricorda il futuro, la loro bambina Sei e il polpo meccanico Katsu. I primi giorni in Oriente sono tutti incanti e scoperte, ma ben presto gli spettri si manifestano nella loro misteriosa potenza. Anche Mori, che pure in Giappone dovrebbe sentirsi a casa, è inquieto. E un giorno scompare. Nel frattempo in città si moltiplicano i fenomeni sovrannaturali e Takiko Pepperharrow, una vecchia conoscenza di Mori che non piace troppo a Thaniel, è chiamata a indagare sui fatti. Forse tutto è legato alla scomparsa di Mori, mai come ora a corto di tempo.

 

LA VOGLIA

DI ELFRIEDE JELINEK

FB_IMG_1650825639906

Genere: Narrativa

Costo: 19,00

Pagg: 256

Editore: La Nave di Teseo

In una valle nelle alpi austriache, Hermann è il direttore della cartiera che dà lavoro a metà del paese. È un uomo che si crede generoso ma che conosce solamente il possesso e il controllo come modo di rapportarsi al mondo. A farne le spese non sono solo i suoi dipendenti, ma anche la moglie, Gerti, trattata come un oggetto per appagare le sue insopprimibili voglie sessuali. Gerti, da parte sua, soffre ed è scissa tra i doveri di madre e moglie e il desiderio di sfuggire al dominio sessuale e morale che il marito esercita su di lei, nonché alla ripetitività e alla noia della vita di provincia. Si sfoga andandosene di casa, sparendo quando può, bevendo e ubriacandosi. Per lei la tensione tra maternità e sessualità è insuperabile, l’una annulla l’altra, e per questo è ancora più frustrata. Un giorno, durante una delle sue fughe, incontra Michael, un giovane studente seduttore seriale, e se ne innamora perdutamente. Ma per Michael è solo l’ennesima preda da conquistare e umiliare e Gerti non può sopportare per sempre. Con questo romanzo molto discusso Elfriede Jelinek racconta, senza alcuna pietà né commiserazione e con una scrittura precisa e violenta, ironica e diretta, il dominio che l’uomo esercita impunito sui suoi simili, sulla natura ma soprattutto sulle donne.

 

IL DIAVOLO BIANCO

DI PAUL HOFFMAN

FB_IMG_1650825661944

Genere: Thriller/distopico

Costo: 20,00

Pagg: 540

Editore: Nord

C’è chi dice sia una leggenda creata per spaventare i bambini. C’è chi invece giura di averlo visto sbaragliare da solo interi eserciti, per poi svanire nel nulla, come uno spettro. Altri credono sia un demone scappato dall’inferno, altri ancora che sia l’araldo di Dio, venuto ad annunciare il giorno del giudizio. Una sola cosa è certa: tutti dormiranno sonni più tranquilli, ora che Thomas Cale è stato catturato e condannato a morte per omicidio. Nel buio della sua cella, Cale attende. In fondo sapeva che prima o poi sarebbe successo. Nel corso della sua vita, si è lasciato alle spalle una lunga scia di cadaveri, oltre che un gran numero di nemici. Non c’è da stupirsi, quindi, che uno di loro lo abbia incastrato per un delitto che non ha commesso. Ciò che lo sconcerta, invece, è vedere arrivare il Governatore Louis Van Owen con una proposta: Cale avrà salva la vita, se ucciderà il nuovo Cancelliere, un idealista determinato a rendere il mondo un posto migliore.

 

IL RE AI CONFINI DEL MONDO

DI ARTHUR PHILIPS

FB_IMG_1650825681056

Genere: Narrativa storica

Costo: 18,50

Pagg: 344

Editore: Fazi editore

Inghilterra, 1601. La regina Elisabetta I è in fin di vita. Non ha avuto figli: il suo è un regno privo di erede, e i potenziali successori cominciano a tramare. Il trono spetterebbe a Giacomo VI di Scozia, ma a corte si vocifera che il re nasconda qualcosa. Ha tutte le ragioni per affermare di essere protestante, ma se segretamente condivide il cattolicesimo della sua famiglia, allora quarant’anni di guerra di religione saranno stati inutili. È un rischio che il paese non può permettersi. Qual è, quindi, la vera fede di Giacomo VI? A Geoffrey Belloc, tra i più abili collaboratori della corona, viene affidato il compito di ideare un test per scoprirlo. Belloc arruola Mahmoud Ezzedine, un medico musulmano rimasto in Inghilterra dopo l’ultima visita diplomatica dell’impero ottomano, come suo agente sotto copertura. È l’uomo perfetto per il lavoro: è un outsider, bloccato da anni su quell’isola fredda, umida e primitiva.

 

LA LIBRERIA SULLA COLLINA

DI ALBA DONATI

FB_IMG_1650825754733

Genere: Narrativa

Costo: 19,00

Pagg: 200

Editore: Einaudi

Un libro magico, che racconta un luogo magico, che esiste davvero. Una libreria microscopica in un paesino sperduto sulle colline toscane, ma portentosa come una scatola del tesoro. Dai bambini che entrano di corsa alle marmellate letterarie, da Emily Dickinson a Pia Pera, le giornate nella Libreria Sopra la Penna sono ricche di calore, di vite e storie, fili di parole che legano per sempre: una stanza piena di libri è l’infinito a portata di mano. Non è mai troppo tardi per realizzare un sogno. Nel dicembre 2019, Alba Donati decide di cambiare vita e aprire una libreria a Lucignana, poche case sull’Appennino lucchese. Lo fa grazie a un crowdfunding e al passaparola sui social. Da subito la libreria, una sorta di «cottage letterario» immerso nel verde, diventa un luogo di pellegrinaggio, di parole in comune, di incontri speciali. In questo diario che abbraccia sei mesi di vita della libreria – l’incendio che la distrugge dopo un mese dall’apertura, l’energia delle persone che la rimettono in piedi, la chiusura durante il

 

LA TRECCIA ALLA FRANCESE

DI ANNE TYLER

FB_IMG_1650825774781

Genere: Narrativa storica

Costo: 18,00

Pagg: 336

Editore: Guanda

Nel 1959 Robin Garrett e sua moglie Mercy decidono di fare una vacanza con i figli, Alice, Lily e David. È la prima che si concedono e non ce ne saranno altre in futuro: affittano una baita in riva al lago e trascorrono lì una settimana insieme. Durante quei pochi giorni, un episodio apparentemente banale finirà per segnare non solo la vita dei tre figli, ma anche quella delle generazioni successive. Andando avanti nel tempo, abbiamo infatti la percezione di un quadro famigliare felice solo a un primo sguardo, ma in realtà intimamente compromesso: Mercy è sempre più distante, chiusa a dipingere nel suo atelier; Robin, incapace di riconquistare l’attenzione della moglie, è completamente assorbito dal lavoro nel negozio di ferramenta; Lily, alle prese con una gravidanza indesiderata, non trova dai suoi la comprensione di cui avrebbe bisogno; David, impegnato negli studi lontano da casa, ne approfitta per allentare i rapporti.

 

 

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.707 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress