Questa settimana, fra le nuove uscite, ci attende tanta narrativa!

Buongiorno, eccoci qui con le novità della settimana! Questa volta sono meno eterogenee del solito, si tratta più che altro di narrativa genererica, ma sono comunque intriganti e adatte a tutti, o quasi.

 

IL SEGRETO DELLA SPEZIALE

DI SARAH PENNER

FB_IMG_1633285761422

Genere: Narrativa

Costo: 18,00

pag. 416

Editore: HarperCollins

Regola n. 1 Il veleno non deve essere mai usato contro un’altra donna. Regola n. 2 Il nome dell’assassina e della sua vittima devono sempre essere registrati nel libro della speziale. Nascosta nei vicoli della Londra settecentesca, la piccola bottega di una speziale è frequentata da una clientela inusuale. Le donne di tutta la città sussurrano fra di loro il nome della misteriosa Nella, che vende veleni difficili da rintracciare e che possono essere usati contro gli uomini che le opprimono. Le regole sono poche ma ferree: il veleno non deve essere mai usato contro un’altra donna; il nome delle vittime e delle assassine verrà per sempre conservato nei registri della bottega. Eliza ha solo dodici anni quando entra dalla porta con l’insegna di un orso per richiedere, su ordine della sua padrona, un potente veleno.

 

 

LA RAGAZZA CHE SEGUIVA GLI STORMI

DI CHARLOTTE McCONAGHY

FB_IMG_1633285771527

Genere: Narrativa

Costo: 18,00

Pagg: 330

Editore: Piemme

Gli animali stanno morendo. Non ci sono più felini nella savana, orsi nel grande Nord o pesci negli oceani. L’uomo è rimasto solo, in un pianeta distrutto dalle sue stesse mani. Ma Franny Stone, la cui esistenza è da sempre legata alla natura e ai suoi elementi, si rifiuta di credere che tutto sia perduto. Perché le sterne artiche, piccoli uccelli in grado di compiere ogni anno la migrazione più lunga in assoluto, dall’Artide all’Antartide e ritorno, ci sono ancora. E lei è convinta che seguendo il loro volo troverà una risposta, un modo per salvare gli animali rimasti. Per riuscirci, tuttavia, Franny ha bisogno di qualcuno che possa condurla da una parte all’altra del mondo, attraverso gli oceani. Ed è per questo che convince il capitano Ennis Malone ad ammetterla sul suo peschereccio, nonostante le resistenze dell’equipaggio, uomini e donne induriti dal mare e dalle tempeste.

 

TUTTO IL BENE, TUTTO IL MALE

DI CAROLA CARULLI

FB_IMG_1633285778320

Genere: Narrativa

Costo: 15,00

Pagg: 240

Editore: Salani

Bisogna avere coraggio anche per essere felici, e Sveva nella casa dei suoi genitori non lo è mai stata. Sarah, sua madre, ha puntato tutto sulla bellezza e sulla conquista di un ruolo in società, per osservare il mondo da una posizione comoda. Ma a Sveva non importa dei bei vestiti o delle scuole esclusive, né di cercare un uomo perbene e un matrimonio sicuro. Per questo, ogni volta che può scappa da sua zia Alma, la mamma che avrebbe voluto, la stramba con gli occhi di colori diversi, l’irregolare di famiglia, la ribelle a cui non va mai bene niente. In lei ha trovato un’amica e una complice, qualcuno da cui imparare il senso dell’amore, l’indipendenza e – perché no? – anche gli sbagli. Se la disobbedienza è un tratto ereditario, Sveva è certa di averla ricevuta da lei e dalla bisnonna, che aveva poteri da sensitiva e che da molto lontano continua a vegliare su di loro.

 

LA SIGNORA DELLE STORIE

DI AMY WITTING

FB_IMG_1633285810037

Genere: Narrativa

Costo: 16,00

Pagg: 272

Editore: Garzanti

Nel piccolo paese di Bangoree non si parla d’altro che della donna che è stata la musa del poeta più in voga del momento, Roderick Fitzallan. Secondo le ultime indiscrezioni, ha vissuto proprio tra quelle strade dove sembra non succedere mai nulla, e dove invece ora c’è grande fermento. Anche Barbara si lascia affascinare dalla notizia, forse per non pensare al suo matrimonio, in crisi perché quel figlio tanto desiderato non arriva, o al momento di debolezza che l’ha avvicinata più del dovuto a Phil, l’attore con cui condivide una grande passione per le opere di Brecht e Beckett. Barbara si lancia anima e corpo alla ricerca della musa misteriosa, partendo proprio dalla soffitta di casa sua, la più antica del paese, ingombra di scatoloni pieni di vecchie scartoffie che potrebbero tornare utili. Mai avrebbe potuto indovinare cosa in realtà nascondono quelle carte polverose e ingiallite.

 

SOPRA I FIUMI CHE VANNO

DI ANTONIO LOBO ANTUNES

FB_IMG_1633285842700

Genere: Narrativa

Costo: 18,00

Pagg: 224

Editore: Feltrinelli

n Sopra i fiumi che vanno, l’argomento predominante è l’universo dell’infanzia malgrado il personaggio principale, e voce narrante in flusso di coscienza, sia un uomo anziano internato in ospedale. Il romanzo è strutturato in forma di diario fittizio e comprende lo spazio cronologico di quindici giorni fra i mesi di marzo e di aprile del 2007. È facile associare l’opera alla biografia dello scrittore portoghese, in quanto lo stesso António Lobo Antunes ha affrontato un’operazione di cancro proprio nel periodo indicato dal romanzo. Nelle lunghe ore della degenza ospedaliera il narratore, diluendo le frontiere fra passato e presente – il dolore fisico, le allucinazioni farmacologiche, la presenza degli infermieri, l’odore dell’ospedale, da un lato, e una galleria di personaggi che popolavano la sua infanzia, dall’altro – fra scene reali e poetiche rielaborazioni del suo immaginario.

 

UN LUNGO MATRIMONIO

DI TISH DELANEY

FB_IMG_1633285867928

Genere: Narrativa

Costo: 20,00

Pagg: 380

Editore: Astoria

Mary Rattigan sogna di volare via: da una madre violenta incapace di amore, da un padre buono ma privo di spina dorsale, da un’educazione bigotta, dalla miseria dell’Irlanda del Nord funestata dai Troubles. Ma i sogni di libertà possono finire in fumo in una sola notte di sconsideratezza adolescenziale: dopo un atto sessuale a metà tra il desiderio di ribellione e lo stupro, Mary si ritrova incinta durante un ritiro in campagna con la scuola. Per salvare l’onore della famiglia, viene costretta a sposare in fretta e furia un vicino di fattoria, John, a sua volta cresciuto col marchio di figlio “bastardo”. E così, appena sedicenne, Mary si trova imprigionata in una vita matrimoniale (che in fretta le porterà altri figli) di cui non riesce a capire i contorni: non educata all’amore, non è in grado di riconoscere i segnali che il marito le manda; non sapendo cosa significhi volersi bene.

 

TERRA DI SPEZIE

DI KATE  O’BRIAN

FB_IMG_1633285887605

Genere: Narrativa

Costo: 18,00

Pagg: 336

Editore: Fazi

Sotto gli sguardi attenti, intelligenti e amorevoli delle suore della Compagnie de la Sainte Famille, un ordine francese che ha sede in varie parti del mondo, Anna Murphy trascorre gli anni dall’infanzia alla giovinezza nel convento di Mellick, in Irlanda. La trasformazione della giovane Anna è seguita dalla madre superiora, madre Marie-Hélène. Tra le due si stabilisce un legame particolare che permetterà a entrambe di superare i traumi dell’infanzia e le difficoltà della condizione femminile, per giungere a realizzare, finalmente, la propria libertà interiore. Il rapporto genitori-figli e individuo-ambiente segna le vite delle protagoniste attraverso una narrazione priva di sentimentalismo e romanticherie, mentre emotività e orgoglio disegnano luci e ombre in una storia autobiografica dagli spiccati accenti lesbici e proto-femministi.

 

L’ORDINE DELLE COSE

DI LINDA TUGNOLI

FB_IMG_1633285904989

Genere: Thriller

Costo: 18,00

Pagg: 400

Editore: Nord

Le battaglie contro pervicaci rose rampicanti e i progetti per eleganti bordure all’inglese; i bicchieri di barbera goduti in religioso silenzio con l’amico Osvaldo e le mai più di tre parole scambiate con gli altri valìt. È questa la sua vita da giardiniere, e a Guido sta bene così. Meglio che il passato – l’appartamento a Parigi e il lavoro di «naso» per una prestigiosa casa profumiera – rimanga dov’è e non superi le montagne della Valle Cervo, il luogo che l’ha visto nascere e che, dopo vent’anni, lo ha riaccolto alla sua maniera, senza cerimonie. Una valle che, come lui, custodisce molti ricordi e molti segreti, e che adesso sembra sia stata dimenticata da Dio e dagli uomini. A rompere l’equilibrio ci pensa una visita del commissario per una sorta di consulenza botanica. In città è stata uccisa una donna, gli indizi scarseggiano e allora tutto potrebbe essere utile all’indagine,

 

 

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.569 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress