L’assassinio del commendatore di Haruki Murakami

978880623761HIG

Recensione

Anche con questo ultimo romanzo, Murakami dimostra la sua grande abilità di scrittore e creatore di mondi paranormali e misteriosi. In questa sua ultima avventura, il lettore viene catapultato in una realtà che sembra normale, usuale, ma che fin da subito si dimostrerà più strana del previsto. Significati nascosti, strani personaggi e un mistero da svelare si abbatteranno sul protagonista del romanzo, un pittore abilissimo nel raffigurare la vera essenza delle persone che ritrae sulle sue tele. In alcune parti può risultare un po’ prolisso, anche se è tutto finalizzato al dipanarsi delle vicende del romanzo. Scrittura, come sempre, eccellente e diretta, capace di lasciarti incollato alle pagine per ore.

Sofia Celadon

 

 

 

Trama

Un pittore che sa intuire i segreti dietro i volti delle persone che ritrae. Un quadro inquietante di un grande maestro ritrovato dopo decenni in un sottotetto. Una casa nel bosco circondata da strani vicini. E una campanella che inizia a suonare tra gli alberi nel cuore della notte… Dopo 1Q84, Murakami Haruki è tornato per ricordarci che, per quanto i tempi possano sembrare oscuri, sarà la forza delle nostre fragilità a salvarci.

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.687 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress