Gli scritti di Kent Haruf rivivono grazie alle parole di Cremonesi

Fabio Cremonesi, il traduttore italiano di Kent Haruf,

incontra i lettori alla libreria Galla a Vicenza


 

   IMG-20170311-WA0022 IMG-20170311-WA0021

 

 

Una bella mattinata nel cuore di Holt, in compagnia di Fabio Cremonesi, traduttore italiano di Kent Haruf, organizzata da Spritz letterario Vicenza presso la libreria Galla.

Cremonesi ha dispensato alcune chicche e alcuni consigli di lettura per la trilogia dello scrittore statunitense scomparso quasi tre anni fa. Ad esempio sarebbe meglio non leggere “Crepuscolo” prima de “Il canto della pianura”. Ha fatto presente, poi, che Haruf non si mette mai in cattedra rispetto ai suoi lettori e ha evidenziato la “cura da scultore” nella scelta dei termini, che lo ha portato a scrivere cinque romanzi in 35 anni!

“Datevi un’altra chance” sembra essere il costante invito e l’incoraggiamento con il quale Haruf ci lascia nel suo ultimo racconto lungo, il bellissimo “Le nostre anime di notte”. Un libro che ha composto con maggiore velocità e senso di urgenza, non presente nelle altre opere, per la consapevolezza di avere a disposizione ancora poco tempo a causa della malattia che lo aveva colpito.

Buone letture a tutti nel mondo di Holt!

Lara Massignan

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.707 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress