Vittorio Avanzini premiato al Bancarella 2016

 

Assegnata la Gerla d’oro al fondatore della Newton Compton

Vittorio Avanzini

nell’ambito del 64˚Premio Bancarella

 

arton144630

«Intuito e coraggio, tenacia e passione. Sono queste le doti di un grande editore.» Con queste parole è stato premiato con la «Gerla d’Oro» il fondatore della casa editrice Newton Compton Vittorio Avanzini ieri sera a Pontremoli (Massa Carrara), nel corso della cerimonia di assegnazione del 64˚ Premio Bancarella.

«Sono molto contento di ricevere questo riconoscimento. Per me è il premio più importante, perché è assegnato dai librai e perché corona una carriera intera.» – dichiara Vittorio Avanzini.

«Gerla d’oro» è simbolo del libraio ambulante, ed è il meritato riconoscimento per l’attività svolta nella divulgazione del libro e nella salvaguardia e promozione dei valori che i fondatori del Premio hanno voluto esaltare nel lontano 1952.» – così nelle parole di Giovanni Tarantola, Presidente della Fondazione Città del Libro, ente organizzatore della manifestazione.

Classe 1938, fondatore e attuale presidente della casa editrice Newton Compton, Vittorio Avanzini ha attraversato cinquant’anni di editoria italiana portando avanti una filosofia di divulgazione della conoscenza a tutti i livelli e facendo entrare i libri in tutte le case italiane. Con le sue invenzioni, con le collane economiche, dai Grandi Tascabili Economici alla collana 100 pagine a 1000 lire ai Mammut, Vittorio Avanzini è da sempre l’editore di libri economici di grande qualità. Uno spirito che la casa editrice Newton Compton, oggi guidata da Raffaello Avanzini, ha mantenuto intatto.

 

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.707 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress