Citta’ di Maria Giovanna Marchesin

maria giovanna marchesin
 
Autore: MARIA GIOVANNA MARCHESIN
Genere: Romanzo storico
Editore: Caosfera Edizioni
ISBN: 9788866282716
Prezzo: € 20,00
Pagine: 482
 

Città

Città (Caosfera Edizioni, pp. 482, € 20) è un romanzo storico-sentimentale ambientato nel 1800 a Lonigo, in provincia di Vicenza, e prende spunto da un reale fatto storico, documentato e custodito tutt’oggi nell’archivio del Comune. Tale fatto di partenza è la Supplica che venne inoltrata all’imperatore d’Austria il 28 aprile 1831 affinchè Lonigo fosse insignito del titolo di Città. Le cronache riportano che su 21 votanti per redigere tale Supplica, il 18 settembre 1830, uno solo anonimo, votò NO.
Da qui è partita la storia, e da qui è scoccata la scintilla tra Beatrice e Friedrich, due personaggi che vivono a Lonigo per diversi motivi e con diverse inclinazioni, ma che, alla fine, risultano legati ad esso e tra loro, da una trama indissolubile e impossibile da spezzare.
Beatrice è giovane ed ammalata, ma è come il canneto che cresce lungo le rive del fiume Guà. Può accadere che si pieghi. Non può accadere mai che si spezzi. Ed è forte, e determinata. È quel tipo di persona sulla quale sempre e comunque è possibile fare affidamento. Perchè non c’è nulla in grado di spaventarla o annientarla.
Friedrich è orfano di madre, assassinata al suo posto, per errore, dieci anni prima. È cupo, infelice, colmo d’ira e di sete di vendetta. Ma anche lui, che appartiene a questi posti solo per metà, è molto simile a quello stesso canneto. Nonostante la sua acclamata freddezza, nonostante il suo acclamato disinteresse, vive una doppia identità che lo porta ad essere considerato un benefattore per molta gente, a Lonigo.
Diventa inevitabile il loro incontro, il loro scontro, il loro reciproco innamorarsi, fino all’apice della vicenda in cui si verrà a comprendere che insieme possono davvero tutto. Anche salvare una Città.

Maria Giovanna Marchesin

Classe 1976, Marchesin vive a Lonigo, in provincia di Vicenza, con il marito e due figli, due cani, un gatto, un pesce azzurro e due uccellini inseparabili.
Dopo gli studi classici, alcuni impieghi a contatto con il pubblico, in ambito commerciale e legale, decide di dedicarsi a tempo pieno alla sua famiglia, ai suoi animali e alla scrittura. Esordisce nel mondo letterario nel 2006 con il libro Occhi d’oro- Nato per vivere (Edizioni San Paolo, pp. 128 € 10), un diario scritto per suo figlio durante il lungo ricovero ospedaliero che il bambino ha dovuto subire a causa di una grave malattia, tradotto e diffuso in Polonia dove ha riscosso un discreto successo di vendite. E ora arriva il romanzo storico Città (Caosfera Edizioni, pp. 482, € 20).

Acquistabile su:

Caosfera

Mondadori

 

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.611 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress